LEZIONE NUMERO

 

 19

 

Argomento:

Colpo di Testa

 

In inglese:

Header

 

Che cos'è:

Abbiamo detto che il calcio si gioca con i piedi.

Ho spiegato che in talune circostanze il pallone può essere toccato con le mani.

Posso dirvi anche che il pallone può essere toccato anche con ginocchia, cosce, chiappe, schiena, petto e altre parti del corpo meno nobili senza che l'arbitro se ne abbia a male.

Ma allora, cari neofiti e infedeli, a questo punto sorge spontanea la domanda: che cosa se ne fa il calciatore della testa?

 

Escluso che la usi per pensare, attività riservata a pochi eletti nell'ambiente, l'impatto fra pallone e testa dà origine al famoso colpo di testa.

 

Taluni giocatori hanno cioè l'abilità di indirizzare la palla con la testa con la medesima precisione che con i piedi.

 

Colpita con la fronte, di spigolo, di nuca o con la pelata, la palla schizza via potente, precisa, beffarda e a volte imparabile per il portiere.

 

Casi particolari:

Passaggio al portiere: quei masochisti che decidono le regole del calcio hanno deciso che il portiere non può toccare la palla con le mani se il giocatore gliela passa con i piedi. Che complicazione!

Può, invece, afferrarla con comodo se questi gliela passa con qualsiasi altra parte del corpo (le mani no, mi raccomando…). Di testa? Perfetto!

 

In tuffo: significa di solito colpire la palla a pochi centimetri da terra, lanciandosi stile trampolino olimpionico. Atto pericolosissimo per la salute, specie se gli altri adottano nella stessa occasione un molto più tradizionale atteggiamento pedatorio, nel senso letterale del termine.

 

 

Da non confondere con:

Attimo di follia o decisione avventata. Un giocatore che fa frequenti colpi di testa è molto apprezzato, gli altri no.

Testata. Il pallone è molto più elastico di un muro….

 

 

Frasi da evitare:

Collegare una certa… ehm… scarsità di capelli con la passione per il calcio giocato. Raramente stimola il senso dell'umorismo dell'interpellato, più spesso lo fa tornare ai bei tempi nei quali era un pugile dilettante.

 

 

Comportamenti da evitare:

Fornire il pargoletto / la pargoletta di un baschetto protettivo. Dopo aver constatato la reazione di compagni di squadra e allenatore, potrebbe non rivolgervi più la parola fino alla maggiore età…

 

 

INDIETRO